Cosa fare tre giorni a Praga?

06.11.2014 20:56

 

Praga, fredda e grigia non è proprio la meta dei miei sogni ma l’architettura è unica,un po’ mistica..

GIORNO 1

Scesi alla fermata Hrascanska abbiamo visitato il Castello, la Cattedrale di San Vito compresa la Cappella di San Venceslao, la Basilica di San Giorgio ed il vicolo degli alchimisti, la viuzza d’oro.

La visita è durata tutta la mattinata e se c’è una cosa che ho fatto a Praga è stato camminare!

Nel pomeriggio abbiamo raggiunto a piedi il ponte Carlo e da lì ci siamo diretti alla visita del municipio Staromestska radice.

Alla Piazza del Municipio c’è l’orologio astronomico che ogni ora mostra il corteo degli Apostoli.

Da lì a piedi abbiamo raggiunto Namesti Republiky e visitato la Casa Municipale.

Splendido esempio di stile liberty.

La sera non contenti siamo tornati alla Piazza del Municipio ed abbiamo vagato per le stradine di Praga finchè non ci siamo fermati in un locale simpaticissimo : il Coyotes bar.

GIORNO 2

La mattinata è iniziata di buon ora con la visita al ghetto ebraico Zidovske mesto che si raggiunge tranquillamente con la metro alla fermata Staromestska.

Questa è la zona più bella e famosa di Praga si trova qui: il vecchio cimitero ebraico, il nuovo cimitero ebraico dove si trova la tomba di Kafka, il Museo ebraico e le sinagoghe.

Nel pomeriggio con la metro abbiamo raggiunto la metro Staromestska per la visita al Clementinum, il più grande complesso architettonico di Praga dopo il Castello che comprende: la cappella italiana, le chiese di S.Salvatore e S. Clemente, un osservatorio astronomico, che oggi è sede della biblioteca di stato.

GIORNO 3

Terzo ed ultimo giorno, abbiamo raggiunto la fermata Hradcanska per la visita del Monastero di Strahov, che ha una biblioteca splendida.

Con la metro poi siamo scesi alla fermata Malostranska per la visita al quartiere di Malo Strana che in italiano significa “città piccola”, quindi vista dell’Isola di Kampa, il luogo più tranquillo e pittoresco della città.

Nel pomeriggio, sempre con la metro, scesi alla fermata di Mustek o Muzeum per la visita della Piazza di S.Vencesla, (Va’clavske’namesti) ne abbiamo approfittato per un po’ di shopping.

Contatti

The Real Life Trip Twitter : @realifetripblog robbydm@libero.it